Number 15

I chase you memory every night, my love
this bottle helping me recalling
the way your lips curve nearby my skin,
the way your voice tickle my lobes,
the way your chest inflate under my hand.
And when the moon chases me,
      – under the spotlight
I raise up my sight,
and her, from that distance
she can reflect it too
the love I would, every night
give to you.

Annunci

Numero 26

Primavere.
Mi ricordo un sacco di primavere.
Come se da bambini non si facesse altro che far uscire il sole, ogni pomeriggio, di ogni domenica, a scavare la coppetta del variegato all’amarena, a farsi arrivare la gonna in faccia in un tentativo vano di fare la ruota, a calpestare il biancospino in sua parte, in petali, quelli a terra, trascinandone il profumo.

Sembrava davvero ce ne fossero un’infinità, di primavere.